Normal
Zoomed for Chrome, Safari, IE
Zoomed for FF
Powered by Jasper Roberts - Blog
Home Archivio Microsmeta Portal Galleria Forum Podcast Contatti
Cerca in Digital Worlds
 

English Translation

MOBILE E DESKTOP

Regola ampiezza visuale

Digital Worlds WordPress

Super Offerte Amazon!!


Prezzo incredibile!150 Euro!!!
Ordina prima che termini l'offerta!



Redmi Note 11 -26% 159 Euro



Notebook HP -8% 599 Euro



Robot Lefant


Smartphone -80% 79,99 Euro

Smartwatch -75% 19,99 Euro


Tablet 5G


Dashcam & retrovisore 38€
Registrazione Video,
Retromarcia in sicurezza



Auricolari Pro 99€ invece di 149€
Jabra Elite 5 cancellazione rumore



Smartwatch 49€ invece di 79€ chiama saturimetro sonno cardio


Asus ZenBook 15 Pro OLED
-26% 1249€ invece di 1699€

UM535QE-KY401W
Notebook alluminio
15,6" Touch OLED
AMD Ryzen 7 5800H
RAM 16GB, 512GB SSD
NVIDIA GeForce RTX 3050
Win 11 Home, Grigio


Friggitrice ad aria Melchioni
98€ invece di 118€

GINEVRA WIFI Amazon Alexa
Capacità 6.5L
Timer 1/60 minuti
Multiprogramma App, 80-200 gradi


Risolvi con un clickComputer Clinic Roma - Assistenza remota e a domicilioAssistenza remota


Contatta il webmaster
Alex - Microsmeta


Martina - Redazione
Social Media Manager


Think different!
Molla Apple e spendi 1/3!

Apple ha un suo tostapane
iPhone 15 Pro Max
a 1489 Euro? No grazie!


...Passato ad Android :-)

Pertecipa a Digital Worlds

TopTecnoPodcast
CLICCA PER VEDERLI
TopPodcastITA

Scacchi,
cibo per la mente!

Russian Grandmaster
Natalia Pogonina









Ci sono 1911 persone collegate


Feed XML RSS 0.91 Microsmeta Podcast
Feed XML RSS 0.91 Feed RSS Commenti
Feed XML RSS 0.91 Feed RSS Articoli
Feed XML Atom 0.3 Feed Atom 0.3



français Visiteurs Français

english English Visitors

< luglio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
19
20
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Titolo
Antivirus-Firewall-VPN (9)
BarCamp (11)
Chiacchiere Varie (30)
Curiosità (30)
ENGLISH VERSION (1)
Fantascienza-Misteri (21)
FIBRA ADSL LTE 4G (12)
Gadgets vari (9)
Giochi intelligenti (4)
Guide Digital Worlds (11)
Hardware (20)
Internet - Web 2.0 (56)
Linux - open source (153)
macOS (34)
Microsmeta Podcast (20)
Microsoft Windows (7)
Netbook (8)
Netbook - Tablet (6)
Nuove Tecnologie (131)
PC Android (4)
PC desktop all-in-one (5)
Robotica (59)
Salute e benessere (3)
Scienza e Spazio (39)
Smart Home Amazon Google (2)
Smartphone (24)
Smartphone Android (126)
Smartphone HP Palm (3)
Smartphone iPhone (86)
Smartphone Linux (7)
Smartphone Symbian (4)
Smartphone Win (29)
Smartwatch-Wearable (1)
Social networks (14)
Software (40)
Sviluppo sostenibile (29)
Tablet (45)
Tecnologia indossabile (3)
TV e Video on-line (47)
ultrabook (1)
Universo Apple (58)
Universo Blog (4)
Universo Google (14)
Universo Microsoft (38)
Universo Podcast (16)
Version Français (1)
Videogiochi (23)
WiFi WiMax (4)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Generation z parenting style
27/06/2024 @ 06:18:31
Di Veronique
"the whole-person" concept
16/06/2024 @ 16:18:00
Di Kimberly

Titolo
Bianco e nero (1)
Colore (12)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Quale sistema operativo usi principalmente?

 Windows 11
 Windows 10
 Windows 8
 Windows 7
 macOS Sonoma
 macOS Big Yosemite
 macOS Precedenti
 Linux
 iOS
 Android

NETMARKETSHARE




Blogarama - Technology Blogs


Titolo
Listening
Musica legale e gratuita: Jamendo.com

Reading
Libri:
Come Internet cambierà la TV per sempre di Tommaso Tessarolo

Gomorra di Roberto Saviano

Ragionevoli Dubbi di Gianrico Carofiglio
Se li conosci li eviti di Marco Travaglio

Watching
Film:
The Prestige
Lettere da Hiwo Jima
Masseria delle allodole
Le vite degli altri
Mio fratello è figlio unico
Déjà vu - Corsa contro il tempo
Ti amerò sempre
The millionaire | 8 Oscar







23/07/2024 @ 17:08:07
script eseguito in 111 ms


Progetto grafico e web design:
Arch. Andrea Morales
P.IVA 08256631006



Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.


Ecco il vero robot aspirapolvere che mi piacerebbe avere : - D

L'arrivo dei robot antropomorfi pronti per l'assistenza domestica nel mercato consumer è un argomento dibattuto con previsioni variabili.

Fattori che influenzano la tempistica:

Sviluppo tecnologico: La velocità di progresso in aree come l'intelligenza artificiale, la robotica, la sensoristica e la manipolazione è fondamentale. Progressi significativi in ​​queste aree sono necessari per creare robot domestici veramente capaci e affidabili.

Costi: I costi di produzione e i prezzi al dettaglio dei robot domestici devono scendere per renderli accessibili a un'ampia fascia di consumatori.

Accettazione sociale: L'accettazione da parte del pubblico dei robot domestici è fondamentale per il loro successo. Le persone devono essere disposte ad avere robot nelle loro case e a fidarsi di loro per svolgere compiti domestici.

Previsioni:

Alcuni esperti prevedono che i robot domestici di base con funzionalità limitate potrebbero essere disponibili entro i prossimi 5-10 anni.

Altri sostengono che ci vorranno 20 anni o più prima che i robot domestici sofisticati in grado di svolgere una vasta gamma di compiti siano ampiamente disponibili.


Occorre coniugare la capacità d'interazione con le persone dell'affascinante Ameca, simpaticissima e di grande espressività e di Sofia, molto meno spontanea ma promettente e la mobilità e la capacità di compiere azioni sofisticate di Boston Dynamics e Tesla, per un reale salto di qualità.


Secondo Elon Musk, da sempre conosciuto per il suo eccessivo ottimismo sui tempi di diffusione delle nuove tecnologie, i prossimi Optimus di terza generazione rappresenteranno già un buon acquisto ad un costo persino inferiore rispetto ad una vettura, ovvero solo 20-25.000 Euro!


Molto più concretamente, l'arrivo dei robot antropomorfi pronti per l'assistenza domestica nel mercato consumer è un processo in evoluzione che dipenderà da una serie di fattori. È probabile che i primi robot domestici di base siano disponibili nei prossimi anni, ma ci vorrà più tempo prima che diventino comuni androidi domestici tanto sofisticati da poter coprire le necessità più disparate.
 
Di Alex (del 15/11/2023 @ 00:00:01, in Robotica, letto 567 volte)

Il Giappone è un leader mondiale nella robotica. Diverse aziende giapponesi stanno sviluppando robot innovativi che potrebbero cambiare il modo in cui viviamo e lavoriamo. Nel video pubblicato sotto puoi trovare tanti interessanti progetti sviluppati dalle aziende del Sol Levante.

Una di queste aziende è Kada Robotics. La sua creatura più avanzata è il robot collaborativo Nexage. Nexage è progettato per sostituire gli esseri umani in lavori monotoni e ripetitivi, come quelli sulla linea di produzione. Il robot può collaborare con gli esseri umani e altre macchine e utilizzare strumenti specializzati.

Il torso di Nexage pesa solo 29 kg, mentre la sua base pesa 130 kg. La sua altezza è regolabile e può raggiungere un massimo di 170 cm. Nexage è in grado di sollevare oggetti che pesano fino a 3 kg. Il robot è progettato per funzionare in fabbriche e altre linee di produzione. Può essere controllato utilizzando un tablet con un software speciale che può essere rapidamente personalizzato per specifici compiti.

Un altro leader giapponese della robotica è l'Università di Osaka. Il professor Hiroshi Ishiguro è noto per i suoi androidi ultrarealistici, tra cui Erica. Erica è un robot umanoide che funziona grazie a un organismo sintetico con un sistema cerebrale elettronico. Il corpo del robot può avere vari organi di veri esseri umani che sono indistinguibili sia in aspetto che in funzionalità da quelli reali.

Ishiguro e il suo team hanno recentemente annunciato l'intenzione di collegare Erica a un sistema di intelligenza artificiale che le consentirebbe di conversare liberamente su vari argomenti. Questo solleva la questione di se Erica possa superare il limite fissato dagli esseri umani e potenzialmente portare a una rivolta meccanica.

L'Università di Tokyo ha sviluppato uno zaino robotico chiamato Gai. Gai ha sei bracci meccanici che possono essere intercambiabili. L'utente può scegliere tra mani simili a quelle umane e pinze. Lo zaino robotico pesa 4,1 kg senza i bracci robotici. Quando i bracci robotici sono collegati, il peso del dispositivo aumenta a 14 kg.

I movimenti del braccio sono controllati in remoto utilizzando una configurazione speciale che è una replica ridotta del dispositivo stesso. Attualmente, controllare il braccio attraverso lo zaino robotico presenta alcune sfide. A volte è necessario l'intervento di più operatori ed è impossibile utilizzare il dispositivo senza l'aiuto di altri. Questo è il problema principale che deve essere risolto. Tuttavia, in futuro, con lo sviluppo di interfacce neurali, potrebbe essere possibile ottenere il controllo mentale del funzionamento che consente all'utente di controllare i bracci robotici come se fossero i suoi.

La Toyota ha sviluppato un robot umanoide chiamato TH3. Sin dalla sua creazione, il robot ha subito numerosi aggiornamenti e miglioramenti che ne hanno significativamente aumentato la funzionalità e la capacità di movimento. Il robot è controllato da un operatore umano utilizzando il modulo sistema di manovra principale. L'operatore riceve un feedback tattile e l'immagine trasmessa dal robot viene visualizzata su un visore per realtà virtuale. Guanti speciali HTC Vive e servomotori vengono utilizzati anche per consentire all'operatore di controllare il robot istantaneamente con precisione. I movimenti e la forza applicata al robot sono eccellenti, incluso l'equilibrio. Il robot Toyota è alto circa 152 cm e pesa circa 75 kg. Funziona come una piattaforma di prova per le idee e le capacità implementate in esso possono essere utilizzate in dispositivi per uso medico domestico, aree di cantieri di strutture colpite da calamità naturali e persino nello spazio.

Nel futuro, l'azienda giapponese di robotica Jinky ha attirato una significativa attenzione con i suoi macchinari pesanti unici. Il robot industriale umanoide Jinky può essere controllato a distanza da un essere umano. Il robot umanoide Jinky è un esempio di integrazione uomo-macchina. Il robot ha un busto della testa e due braccia che si estendono verso l'alto da una cabina specializzata simile alla cabina di pilotaggio di un escavatore. È progettato per compiti di manutenzione tecnica in vari campi, come la riparazione di binari ferroviari o la sostituzione e la riparazione di segnali stradali. Jinky può sostituire così una squadra di lavoratori, riducendo il rischio di incidenti gravi. In ambienti industriali, è in grado di sollevare e spostare carichi pesanti, come tubi di acciaio, piastre o fili. Svolge i suoi compiti con la stessa efficacia di un umano poiché è controllato da un essere umano. L'operatore Jinky essenzialmente replica i movimenti di una persona reale all'interno della cabina dei macchinari.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30