\\ Home Page : Articolo : Stampa
Oggi Ŕ il giorno di Snow Leopard! Le novitÓ e una videopresentazione
Di Alex (del 28/08/2009 @ 09:33:54, in Mac OSX, letto 3084 volte)

Ho sempre avuto molta ammirazione per il sistema Apple basato su Unix: elegante, semplice da usare, potente ed affidabile. Unico limite, secondo me, è che è un sistema chiuso in tutti i sensi. Un gioiello di nicchia che per scelta di Apple, non potrà mai diventare un sistema operativo di massa, semplicente perchè non può essere installato su ogni computer, come invece avviene per Windows o Linux.
E' disponibile come aggiornamento di Leopard a soli 29 Euro e di Tiger a 129 Euro ed esiste anche un family pack (fino a 5 postazioni) a 49 Euro! Le novità rispetto alla versione precedente sono soprattutto sotto il cofano. Esternamente si notano pochi ritocchi. E' compatibile solo con i processori Intel ed è completamente a 64 bit, anche se supporta i 32 bit . Finder è stato riscritto in Cocoa e Quicktime X (che non è solo un programma, ma un intero framework che gestisce la sezione multimediale) è stato ulteriormente migliorato. Per godere di tutte le novità però è necessario disporre di hardware recente

che supporti OpenCL (per la distribuzione uniforme del carico fra i microprocessori) e schede video HD. Qui l'elenco completo dei modelli Apple compatibili ed eventuali limitazioni, qui e qui il software incompatibile... Argh! Mac OSX mica sarà ora vittima della sindrome sVista ?? : - D Con una GMA 950 non vedrete differenze di prestazioni con la vecchia versione! Tutti i dettagli sono disponibili sul sito Apple , mentre se volete una valutazione di terze parti, qui trovate l'articolo su Wikipedia. Infine, ecco un videocast in italiano.