\\ Home Page : Articolo : Stampa
Smartlight, la rete del futuro collegherą computer, cellulari ed elettrodomestici senza emissioni elettromagnetiche!
Di Alex (del 09/10/2008 @ 14:23:45, in WiFi WiMax, letto 2643 volte)

L'Università di Boston, sfruttando una tecnologia ispirata all'IrDA, ha inventato un sistema che utilizza l'illuminazione per fornire connettività a basso costo. Il nome del progetto è SmartLighting: un sistema di illuminazione ambientale che si basa sulla luce a LED, facendo anche diventare ogni fonte luminosa in casa, in ufficio, ma addirittura per strada, un Hot Spot.
Un'idea veramente intelligente visto che non ci sono radiazioni elettromagnetiche ed è estrema la facilità con cui può essere implementata praticamente ovunque, sfruttando la rete elettrica esistente come backbone. Computer, cellulare, TV e radio, potranno comunicare con voi mentre camminate in una stanza, semplicemente accendendo una luce a LED e senza alcun uso di cavi, sarà sufficiente cambiare le lampadine! La National Science Foundation ha finanziato il progetto con 18 milioni e mezzo di dollari. Parteciperanno allo sviluppo del prototipo della rete anche il Rensselaer Polytechnic Institute e l'Università del New Mexico. Proprio nel momento in cui emergono i primi dati sulla pericolosità di un esposizione eccessiva al WIFI e della telefonia mobile nei bambini, questa nuova tecnologia potrebbe essere una ottima soluzione complementare, se non una vera rivoluzione!