\\ Home Page : Articolo : Stampa
Parigi spegne il WiFi
Di Alex (del 13/12/2007 @ 03:09:57, in WiFi WiMax, letto 2528 volte)

Che peccato! La metropoli che tra le prime aveva dotato la cittadinanza di una rete wireless avanzata, mettendo hotspot in tutti i principali luoghi pubblici, sta incontrando l'ostilità delle associazioni consumatori e dei responsabili delle biblioteche pubbliche che accusano la tecnologia di essere la causa di mal di testa, nausea, vertigini ed altri malesseri. E pensare che siamo sempre immersi nelle onde elettromagnetiche dei cellulari (spessissimo accanto al nostro orecchio con emissioni molto più forti) e dei forni a microonde che nessun ricercatore è riuscito a dimostrare come pericolosi davanti ad un tribunale, per ovvie questioni di interesse. Non vorrei che le altre amministrazioni pubbliche eliminassero "tout court" i progetti WiFi (e WiMax) , prendendo come alibi il rischio delle emissioni invece di indagare scientificamente e rapidamente sulla questione elettrosmog e proporre una soluzione sostenibile per la salute e per la convenienza degli utenti!
[Fonte: Punto Informatico - Parigi, scoppia il terrore Wifi]