\\ Home Page : Articolo : Stampa
Oggi inizia l'avventura Microsoft con Windows Phone 7
Di Alex (del 11/10/2010 @ 08:45:50, in Smartphone Win, letto 2312 volte)

Conferenza stampa di Steve Ballmer alle 15:00 italiane per la presentazione degli smartphone secondo Redmond.
Emulare il successo di iPhone? Quasi impossibile! Mentre Nokia ci sta ancora provando (addirittura incerta fra Meego e Android), finora solo Google è riuscita a contrastarla con il suo esercito di Android. Microsoft ci crede, deve crederci perchè il futuro di internet e dell'informatica passano per i device mobili. Windows Mobile, dal 2002 fino alla 6.5 vale solo il 4% del mercato e il fallimento del Kin è un monito che pesa come una spada di Damocle. Ma la gioiosa macchina da guerra messa in piedi da Ballmer stavolta è ben architettata. Supporto dei migliori produttori hardware: da HTC a LG a Samsung, battage pubblicitario senza precedenti, modello di business copiato pari pari da Apple (e Android) ma soprattutto un sistema operativo nuovo di zecca che promette bene, basato su microprocessori da 1 Ghz con display multitouch capacitivo da 800x480, 8/16/32 Gb di RAM. Sensore da 5 Mpix, videocamera HD. Eliminato finalmente il pennino, tutte le funzionalità sono utilizzabili con le dita. Home dinamica personalizzabile che mostra tantissime informazioni: telefonate, e-mail ma anche messaggi da Twitter e Facebook. Ottime capacità multimediali con riproduzione video in HD, spiccate doti per il gaming e possibilità di accedere a Xbox Live. Multitasking solo per alcune applicazioni come la musica. Compatibile Silverlight e in futuro forse anche con Adobe Flash. Si inizia con un Marketplace di 500 applicazioni (tutte le più diffuse di Appstore sono presenti, dicono) . Estetica piacevole e buone funzionalità dell'interfaccia. Gli elementi per il successo come terzo incomodo nel campo degli smartphone ci sono, ma come al solito, ai posteri l'ardua sentenza!
Samsung Omnia 7 recensione italiana di HDblog.it
A me sembra che Microsoft abbia fatto un ottimo lavoro, dopo aver assistito al webcast in diretta. E a voi? Commentate qui e su Twitter/Microsmeta

Webcast 60 minuti dal sito Microsoft!