\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il Large Hadron Collider (LHC) verrą riavviato a novembre, ma dimezzato come potenza!
Di Alex (del 08/08/2009 @ 10:50:01, in Scienza e Spazio, letto 2269 volte)

Tantissimi scienziati avevano puntato su di lui, come anche tanti laureandi che avevano in mente di realizzare la tesi su questo argomento. Dopo 15 anni di sviluppo i responsabili non possono più rimanandare e, anche se non hanno risolto l'anomalia che ha causato la fuga di elio, lo riaccenderanno!
Che ci sia ancora qualche problemino, lo dimostra il fatto che, per evitare il ripetersi degli incidenti l'LHC andrà alla metà della potenza massima: 3.5 TeV per beam invece dei 7 TeV per beam previsti, con un incremento a 5 Tev nel 2010. A questo punto, con strumenti sottodimensionati rispetto a quelli preventivati, chissà se riusciranno un giorno a trovare questa benedetta particella di Dio, ma intanto sono stati spesi un mucchio di soldi che avrebbero potuto essere allocati in ambiti più strategici, come le energie verdi alternative.. [Fonte news e photo: Engadget]

Per approfondire:
Perchè l'LHC non è ancora ripartito?
La Repubblica - L'acceleratore non parte Il Big Bang resta un mistero