\\ Home Page : Articolo : Stampa
Ecco tutte le novità di Apple disponibili a partire dal 2 Novembre!
Di Alex (del 02/11/2012 @ 00:00:01, in Universo Apple, letto 2207 volte)
Il Keynote del 23 Ottobre è stato particolarmente ricco di novità. In questo articolo le analizziamo riportando le dettagliate specifiche tecniche.

iPadMini



Specifiche tecniche: Display Multi-Touch retroilluminato LED da 7,9 pollici con tecnologia IPS 1024×768 pixel a 163 PPI con rivestimento oleorepellente per evitare le fastidiosissime impronte. Spessore di appena 7,2 millimetri, altezza 200 mm , larghezza 134,7 mm, peso di 308 gr. (modello Wi-Fi) e 312 gr. (modello Wi-Fi + Cellular). Processore Apple A5 dual-core, sistema operativo iOS 6. Fotocamera posteriore da 5 megapixel con sensore BSI (backside illumination), autofocus, obiettivo a 5 elementi, rilevamento volti e geotagging di foto e video. Fotocamera anteriore da 1,2 megapixel. Video in Full HD a 1080p. Completano la dotazione accelerometro, sensore di luce ambientale, giroscopio a 3 assi, bussola digitale e Wi-Fi, batteria a polimeri di litio da 16,3 wattora con una durata fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi o riproduzione audio/video. La confezione comprende il cavo Lightning e l’alimentatore USB. Disponibile nella versione Wi-Fi o Wi-Fi+Cellular da 16, 32 e 64 GB, nelle colorazioni nero e bianco, ad un prezzo base di 329 Euro.

iPad4




Specifiche tecniche: Display Retina Multi-Touch retroilluminato LED da 9,7'' (diagonale) con tecnologia IPS. Risoluzione di 2048x1536 a 264 ppi (pixel per pollice) . Rivestimento oleorepellente a prova di impronte. Processore dual-core A6X con grafica quad-core, Videocamera frontale FaceTime HD, Foto da 1,2MP, Video HD a 720p. Videochiamate FaceTime su Wi-Fi o rete cellulare, rilevamento dei volti, sensore BSI (backside illumination) . Controllo esposizione con un tocco in foto e video. Geotagging di foto e video. Fotocamera posteriore iSight per foto da 5MP con autofocus, rilevamento dei volti, sensore BSI (backside illumination) . Obiettivo a cinque elementi. Filtro IR ibrido. Diaframma con apertura ƒ/2.4. Funzione “Tocca & metti a fuoco” per foto e video. Controllo esposizione con un tocco in foto e video. Geotagging di foto e video. Registrazione video HD a 1080p, Stabilizzazione video, Rilevamento dei volti. Tocca & metti a fuoco mentre filmi. Sensore BSI (backside illumination). Batteria integrata ricaricabile ai polimeri di litio da 42,5 wattora, Fino a 10 ore di navigazione in Wi-Fi, riproduzione video o riproduzione audio. Ricarica tramite alimentatore o tramite computer via USB. Connettore Lightning, minijack stereo da 3,5 mm per auricolari. Altoparlante integrato, microfono. Alloggiamento per micro-SIM. Giroscopio a 3 assi, accelerometro, sensore di luce ambientale, giroscopio a 3 assi, accelerometro, sensore di luce ambientale. Wi-Fi 800.11 a/b/g/n, bussola digitale GPS assistito e GLONASS. Dimensioni: 241,2 x 185,7 mm x 9,4 mm. Peso: 652 / 662 grammi per le versioni Wifi o Wifi + Cellular. Prezzi che partono da 499 Euro.

iMac





Specifiche tecniche: Il nuovo iMac non ha più il lettore ottico, integra 4 porte USB 3.0 ed un nuovo disco ibrido chiamato Fusion Drive che comprende un disco SSD da 128 GB ed un disco standard da 1 Terabyte, o 3 Terabyte in un solo volume. L’iMac da 21,5 pollici ha un processore Quad-Core Intel Core i5 a 2,7 GHz con Turbo Boost fino a 3,2 GHz per un prezzo di 1.379 euro oppure un processore Quad-Core Intel Core i5 a 2,9 GHz, con Turbo Boost fino a 3,6 GHz per un prezzo di 1.579 euro. L’iMac da 27 pollici ha un processore Quad-Core Intel Core i5 a 2,9 GHz, con Turbo Boost fino a 3,6 GHz, scheda video NVIDIA GeForce GTX 660M per un prezzo di 1.899 euro, oppure un processore Quad-Core Intel Core i5 a 3,2 GHz, con Turbo Boost fino a 3,6 GHz, ad un prezzo di 2.079 euro. I nuovi iMac 2012 saranno disponibili In Italia da fine Novembre.

MacMini



Specifiche tecniche: Il nuovo Mac mini mantiene le ridottissime dimensioni del predecessore al quale era stata eliminata l'unità ottica (19.7x19.7 cm e spesso solo 3.6cm ) migliorando la componentistica. Può essere utilizzato collegandolo ad un qualsiasi display, anche alla TV del salotto e pesa solo 1.22Kg. Processori Intel i5 dual-core Ivy Bridge a 2.5Ghz con Turbo Boost fino a 3.1Ghz oppure Intel i7 quad-core Ivy Bridge a 2.3Ghz con TB fino a 3.3Ghz, scheda grafica Intel HD 4000 come il predecessore. RAM di 4GB di RAM DDR3 1600Mhz suddivisi in due banchi da 2GB con l'opzione di espanderlo a 8GB o 16GB (da richiedere in fase di acquisto) . Il Mac mini base haun hard disk da 500GB mentre il modello top di gamma può avere 1TB, 256GB di SSD oppure la soluzione ibrida offerta dai dischi Fusion Drive. L'audio include due speaker interni, una porta HDMI con il supporto all’uscita audio multicanale e line in/out audio digitale e analogico con mini-jack . Connessioni Thunderbolt, firewire 800, 4 porte USB 3.0, uscita HDMI, slot SDXC, porta Ethernet Gigabit, ricevitore IR per telecomando, in/out audio, Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11n. Il sistema monta OS X Mountain Lion pre-installato e l’intera suite iLife ’11. Il nuovo Mac mini base costa € 649 euro mentre la versione top costa € 849 euro ed ed è possibile aggiungere hardware opzionale pagando la differenza. Il modello con OS X versione server costa infine € 1049 euro.