\\ Home Page : Articolo : Stampa
Regali di Natale? Una guida ragionata su cosa NON comprare!
Di Alex (del 18/12/2016 @ 10:52:39, in Gadgets vari, letto 5886 volte)

Da settimane è iniziata l'affannosa corsa ai regali, anticipata dal Black Friday e dal Cyber Monday. Eppure questo è il periodo peggiore per gli acquisti tecnologici. In questa rassegna presento i prodotti da evitare : - D

Apple iPhone 7 ed iPhone 7 Plus - Molti l'hanno definito iPhone 6S ..S perchè le novità offerte rispetto ai modelli precedenti sono minime e non solo nell'aspetto praticamente identico. A fronte di una spesa di 800 / 936 Euro, le fotocamere sono discrete ma non al top, RAM e storage però sono inferiori rispetto a tanti concorrenti molto più convenienti. Inoltre la batteria è stressata dalle nuove funzionalità e nonostante i vari aggiornamenti, neanche iOS 10.2 risolve! Spesso l'indicatore della batteria cala repentinamente dal 50 al 25% o addirittura si spegne improvvisamente! Gli esperti sono convinti che sia già iniziata la fase calante dell'interesse dei consumatori per questo prodotto e grosse novità sono attese per il prossimo anno, visto che sarà il decennale della presentazione degli iPhone. Apple Pay è ormai abilitato in tantissimi paesi, ma in Italia no. Quindi il Touch ID da noi è inutile! Se avete un modello precedente da iPhone 5 in su, tutti compatibili con l'ultima versione di iOS che gira ancora bene, vi consiglio di aspettare a sostituirlo e in caso di cambiare solo la batteria!

Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge - I più innovativi, eleganti e versatili fra gli smartphone di quest'anno. Partiti da 729 / 829 Euro, il prezzo è calato rapidamente e ora si trovano intorno ai 500 / 560 Euro. Ma il 4 Gennaio ci sarà il CES 2017, 2 mesi dopo il Mobile World Congress dove verranno presentati tantissimi nuovi smartphone Android 7.1.1 e ad Aprile sarà presentato il prossimo Galaxy S8 che sarà molto innovativo. Quindi vale la pena attendere qualche mese. Dato che Android è molto frammentato e i dispositivi con l'ultima versione sono solo l'1%, i vecchi dispositivi potranno ancora contare per anni su praticamente tutte le app disponibili, Se proprio lo smartphone non vi funziona più, potete scegliere uno di questi low-cost con ottimo rapporto qualità-prezzo o se avete un budget superiore, uno dei medio-top di gamma cinesi dai 200 ai 400 Euro che spesso hanno ben poco da invidiare ai prodotti più blasonati e costosi.

Apple Macbook Pro 2016, Macbook Air, iMac e Mac mini - Il primo è bello esteticamente, innovativo ma troppo costoso, molto limitato come espandibilità e con diversi problemi tecnici, in particolare riguardo la batteria. Si attendono altri modelli più accessibili nel 2017. Gli altri mac ormai sono datati e a breve dovrebbero uscire versioni aggiornate, forse con CPU Intel Kaby Lake, rendendo obsoleta l'offerta attuale.

Windows Phone e Blackberry - Microsoft ha smesso da 1 anno di produrre nuovi smartphone perchè a parte gli italiani, non li vuole praticamente nessuno, nonostante non siano così male! Si trovano liquidazioni a prezzi veramente stracciati, ma sappiate che presto non riceveranno più aggiornamenti. Previsti per fine 2017 / inizio 2018 nuovi dispositivi Surface Phone con CPU ARM, completamente diversi dagli attuali. Stesso discorso per Blackberry, una volta marchio leader, che dopo l'ennesimo insuccesso del PRIV è stato acquistato dalla cinese TCL, che produrrà per suo conto i prossimi smartphone. Se siete fan nostalgici della Mora, anche in questo caso vi conviene attendere.

Smartwatch e indossabili - Non hanno riscosso il successo sperato. Anche l'Apple Watch 2 che era il più venduto ormai sembra interessare pochi tecnofili. Non se la passano meglio i prodotti basati su Android Wear o i Pebble, né i braccialetti per monitorare le prestazioni sportive che dopo qualche settimana d'uso finiscono per sempre in un cassetto. Probabilmente al CES 2017 le nuove proposte si conteranno sulle dita di una mano, come è successo quest'anno con i tablet.

Visori per realtà virtuale - Nonostante l'impegno di tanti produttori, da Oculus Rift a Samsung ad HTC, neanche loro si sono rivelati come la nuova gallina d'oro da affiancare agli smartphone per rimpolpare il mercato. Apple in futuro punterà piuttosto sulla realtà aumentata. Se non volete farvi girare qualcos'altro oltre la testa dopo 1 ora di estraniazione del mondo reale, vi conviene scegliere un altro regalo : - )

Da un anno all'altro le specifiche tecniche cambiano pochissimo. Sono i produttori a spingere al consumismo sfrenato. Ai 2 opposti, nonostante i prezzi salgano costantemente (e in italia sono i più cari!) Apple ottiene il 91% dei ricavi su tutti gli smartphone venduti al mondo, mentre a tutti i produttori di Android restano solo le briciole e tantissimi sono in perdita. E' un business model che non può continuare all'infinito. Una volta un prodotto tecnologico durava anni, televisori e grandi elettrodomestici decenni. Ora vorrebbero che la gente ogni anno ricompri quello che ha già!

Non siete d'accordo? Lasciate un commento!