\\ Home Page : Articolo : Stampa
WWDC 2015 dall'8 al 12 Giugno - iOS 9, OSX 10.11, watchOS 2 e Apple Music in streaming
Di Alex (del 08/06/2015 @ 23:15:26, in Universo Apple, letto 3697 volte)
Si è svolto al Moscone West di San Francisco e più che una rivoluzione è stato un'evoluzione naturale di tutti i dispositivi e i servizi, per mantenere salda l'attuale posizione dopo le recenti iniziative dei concorrenti Google e della rinata Microsoft di Windows 10 everywhere. Tutto il keynote di 2 ore come al solito può essere condensato in una decina di minuti, anche se non è affatto una bocciatura, anzi! Le intenzioni di Apple sono quelle di rifinire ulteriormente prodotti che vanno già benissimo rispetto alla concorrenza, sopratutto per quanto riguarda Android Lollipop, mantenendo alto il valore di tutti i dispositivi, a partire dall'iPhone4S di 4 generazioni fa e fininendo con i Mac del 2010 che ancora supportano El Capitan!


Click per rivedere il Keynote dell'8 Giugno 2015!


Presentazione di iOS9 La nuova caratteristica più importante è Proactive, funzionalità che consente la realizzazione di una agenda futuristica in grado di anticipare le richieste dell'utente in base alle ricerche pregresse. Migliora Spotilight e interagisce con Mappe, Contatti, Calendario, Passbook, ma anche con app di terze parti ed è integrata con Siri. La gesture per richiamarla è uno swipe verso destra, piuttosto che dall'alto (è risultato poco intuitivo) e come una volta i risultati occupano tutta la schermata di sinistra. Questi includono le attività e i siti vicini all'utente e fungono da promemoria giornaliero. iOS9 adotta il nuovo font San Francisco (già scelto per l'Apple Watch) e ha una tastiera migliorata e sui prossimi dispositivi anche il Force Touch (sensibilità a diversi tipi di pressione sullo schermo). Migliorata la sicurezza dei dispositivi con l'introduzione del boot rootless che dovrebbe ostacolare molto il jailbreak.


Video-anteprima iOS9 su iPhone 6 ed iPad Air 2 di HDBlog.it


Presentazione di OSX 10.11 Le maggiori novità sono sotto il cofano, con importanti bux fix, ottimizzazioni, maggiore sicurezza (boot rootless anche qui per bloccare il malware) e introduzione del font San Francisco.


Mac OSX 10.11 El Capitan, video-anteprima italiana di SlidetoMac


Apple Music Nuovo servizio di streaming musicale a pagamento. Costerà 9.99 Euro come Spotify ma manca l'opzione gratuita con pubblicità, anche se c'è un periodo di prova di 3 mesi. Disponibile dal 29 Giugno. A mio avviso non è nulla di innovativo e stavolta Apple potrebbe arrivare in ritardo!



Apple Watch Ovviamente era presente, ma non ci sono novità eclatanti basate su questo hardware, anche se dopo solo 2 mesi dal lancio è stato già presentato watchOS 2. Stanno usando una tecnica di marketing che lo sopravvaluta dandogli un aurea di preziosità e trasformandolo in oggetto del desiderio prima che se ne possa verificare l'effettiva utilità. Se vuoi vedere com'è lo devi comprare (in Italia sarà fisicamente visibile ed acquistabile dal 26 giugno solo in un Apple Store, quello di via Como a Milano) . In realtà non ci sono motivi per qui non possa essere prodotto in milioni di esemplari ogni mese, come avviene per tutti gli altri dispositivi (in caso possono affidarne l'assemblaggio ad altre fabbriche come ha deciso Samsung per il S6 Edge). E' che così si copre il fatto che più di qualche milione non se ne vende perchè, come per tutti gli altri indossabili, la richiesta è scarsa in attesa di prodotti più completi con altri sensori biometrici e soprattutto totalmente indipendenti dagli smartphone (ma c'è il rischio di cannibalizzare il mercato di questi ultiimi).


Apple watch OS 2 perfeziona alcune caratteristiche attuali


Commentate l'evento su su Twitter
, Facebook e Google+

Articolo in aggiornamento continuo!