\\ Home Page : Articolo : Stampa
Fotoni "ubriachi" scoperti da un ricercatore italiano promettono progressi in molte tecnologie
Di Alex (del 28/10/2011 @ 10:15:20, in Scienza e Spazio, letto 2326 volte)
Un ricercatore italiano geniale e "precario", Fabrizio Tamburini, rielaborando un'intuizione di Ettore Majorana sulle vorticità  ottiche, ha scoperto delle onde di fotoni che grazie al loro comportamento particolare potranno rivoluzionare ad esempio le capacità  di visione dei prossimi microscopi e telescopi, consentendo di vedere molto più vicino e lontano, oppure di migliorare significativamente la gestione dei flussi dati nel digitale terrestre.
I suoi "fusilli di luce" sono onde in grado di moltiplicare i canali da 5 a 100 per ogni frequenza e potranno essere utilizzati anche nella telefonia cellulare, in internet e nei supporti ottici come i dischi Bluray. Pensava ad uno scherzo quando è stato invitato a presentare i suoi risultati in Svezia dalla elite degli scienziati che hanno accolto con entusiasmo la sua scoperta, illustrata nel video qui sopra tratto da TGR Leonardo.