\\ Home Page : Articolo : Stampa
Sam Altman, inventore di chatGPT, non è più CEO di OpenAI! [Aggiornato]
Di Alex (del 22/11/2023 @ 00:00:01, in Nuove Tecnologie, letto 526 volte)

[Update 3] Fine della telenovela? Sam Altman e il suo Team sono tornati in OperAI!

[Update 2] Colpo di scena: Microsoft ha proposto di assumere Sam Altman ed il suo team che si era anch'esso licenziato da OpenAI!

[Update 1] Dietrofront di OpenAI. Ma ora é Altman a rivolgersi altrove!

Il consiglio di amministrazione di OpenAI ha annunciato il 16 novembre 2023 che Sam Altman non è più il CEO dell'azienda. La decisione è stata presa a seguito di una "revisione deliberativa" del board, che ha concluso che Altman "non è stato costantemente sincero nelle sue comunicazioni".

Al suo posto, è stata nominata ad interim Mira Murati, CTO di OpenAI.

Altman è stato CEO di OpenAI dal 2015 e ha guidato l'azienda attraverso una serie di successi, tra cui il lancio di ChatGPT, un modello di intelligenza artificiale conversazionale che ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo con l'IA.

La sua partenza rappresenta un punto di svolta per OpenAI, che si appresta a navigare in una nuova fase di transizione.

Microsoft, che ha investito miliardi in OpenAI, ha riaffermato il suo impegno a lungo termine nei confronti dell'azienda, sottolineando la fiducia nella nuova leadership di Murati.

La causa precisa dell'allontanamento di Altman non è stata resa nota, ma il suo licenziamento ha suscitato una serie di reazioni nel settore tecnologico. Molti hanno espresso sorpresa e curiosità riguardo al futuro di OpenAI, specie in un momento in cui la concorrenza nel campo dell'IA è più accesa che mai.

Solo il tempo ci dirà quali saranno le conseguenze di questo scossone per OpenAI.